Personal tools

Bergamo HUB: il potere di innovare attraverso la collaborazione

From paragogy.net

Jump to: navigation, search
BgHUb-logo.png

Avviso Pubblico

AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO AD ESPLORAZIONE DI MERCATO PER IL COMPLETAMENTO DEL RESTAURO DELLA EX CENTRALE IRF E LA SUCCESSIVA DESTINAZIONE A CENTRO PER INIZIATIVE CULTURALI E RICREATIVE.

Perchè lo facciamo:

Back HomePage

Crediamo che non vi sia alcuna carenza di buone idee per risolvere i problemi del nostro tempo, ma ci sia il bisogno di introdurre nuovi modelli socio-economici e spazi dedicati per poterle sviluppare e renderle idee vincenti.

L’HUB sarà ideato e progettato per rispondere a questa esigenza. Abbiamo deciso di proporre all'amministrazione comunale la destinazione della ex centrale termoelettrica di via Daste Spalenga a spazi attrezzati con tutti gli strumenti di supporto necessari all'incontro sociale, culturale, creativo e tecnologico per la città.

Vogliamo permettere al talento e alla creatività dei nostri concittadini di trovare le migliori condizioni per poter realizzare le loro idee, proposte progettuali e aspirazioni di realizzazione personale.

Ma soprattutto, spazi per incontri significativi, di scambio e di ispirazione, pieno di persone diverse che assieme faranno cose incredibili.

Bergamo HUB sarà parte di un network internazionale di bellissimi spazi fisici dove imprenditori, creativi e professionisti potranno accedere a tutte le risorse, lasciarsi ispirare dal lavoro di altri, avere idee innovative, sviluppare relazioni utili e individuare nuove opportunità di mercato e sviluppo.

Sarà uno spazio cittadino dedicato all'innovazione e all'imprenditoria sociale e alle persone che la promuoveranno. Qui si potranno incontrare persone molto diverse tra loro – imprenditori e operatori del non-profit, liberi professionisti, giovani, studenti, educatori, creativi ed esperti in diversi settori – tutti accomunati dal desiderio di migliorarsi e migliorare la vita della comunità condividendo idee e le sfide del futuro.

Cosa vogliamo realizzare:

What.jpg

Come intendiamo realizzarlo:

  1. Centro culturale: Politecnico delle Arti
  2. Hub Tecnologico Scuola di Makers
  3. Open Source Lab FTG Projects
  4. Educazione Peeragogica: Manuale di Peeragogia V2
  5. CAN-FTGSeedProject: CAN-FTGSeedProject [1]

Cosa è un Hub?

La definizione inglese di Hub suona più o meno così: -fulcro, elemento centrale, concentratore-. E in questo caso, l’appellativo calza proprio a pennello.Bergamo Hub sarà un concentrato di idee, di passione, di capacità e soprattutto di voglia di fare, creare e imparare. Sarà un luogo ideale per persone e idee che si fonderanno in un processo collaborativo e culturale per la nostra città, dove ciascuno metterà a disposizione il proprio talento e le proprie specialità.

Come partecipare al progetto HUB

Questa è la sezione dedicata alle persone che vogliono aiutare a sviluppare e migliorare questo progetto. Se desiderate mettervi in gioco, fare proposte o direttamente offrire le vostre capacità.

Sentitevi liberi di unirvi noi ! JOIN THE TEAM

Se avete domande, questo è un bene! Usarte Google o il forum, o inviate un commento a: E-mail

Locazione

Street View - Daste e Spalenga 24122 Bergamo


Mentoring Supports Organisations & Partnerships

FKI-Values.jpg

The Free Knowledge Institute (FKI)

i valori della libertà e della sostenibilità attraverso la collaborazione e la responsabilizzazione. Si tratta di incapsulare una serie di valori correlati qui ben presentati: Founding Principles

Page in progress [2]

Bergamo Hub seguirà questi valori nel suo programma di sviluppo tecnologico e formativo FTG



Team: bio, competenze, ruolo(i) del gruppo


(OST) OPEN SPACE TECHNOLOGY Teams Facilitator


Fabrizio Terzi

Attuale: Citizen of Bergamo.

Inventore, Designer, Traduttore Freelance, Partecipo attivamente a progetti sociali ed educativi che favoriscono l'accesso all'istruzione favorendo la diversità culturale. Sono membro attivo alla Free Software Foundation (FSF) e Co-fondatore dell'Accademia tecnologica Free Technology Guild

Precedente: Ho trascorso i miei ultimi dieci anni in giro per il mondo lavorando nel settore turistico e della ospitalità.

Formazione:


Nuvola English language flag.svg.png Identification and Design process & Roadmap.

Nuvola English language flag.svg.png HUB Laboratory Project Art & Open Technology Incubator


International Advisory Board Team


Charlotte Pierce.jpeg

Charlotte Pierce

Charlotte Pierce: Boston U.S.A

Attuale: Coordinatrice Ufficio regionale editori indipendenti Boston New England.

Precedente: Consigliere, Produttore di Arlington Media Inc., Designer Freelance presso le scuole pubbliche Arlington

Istruzione: Harvard University, University of Washington, Liceo Freeman

Ho intenzione di perseguire un sano equilibrio tra lavoro produttivo, l'espressione creativa, e la vita familiare fino alla fine dei miei giorni - fin qui tutto bene!

George Brett.jpg

George Brett

George Brett: FallsChurch,USA

Attuale: Consulente Programmatori Liaisons, Senior Web Applications Analyst, Senior Data Base Analyst presso General Dynamics Information Technology, Voluntario IT & AV Consulente Parishioner presso The Fals Church (Episcopal).

Precedente: Senior Database Architect and ITC Systems Analyst presso Global Dynamics IT, Federal Program Officer presso US Department of Commerce, NTIA - BTOP, Senior Manager, Knowledge and Information Services presso Internet2, Chief Information Architect, Performance Initiative presso Internet2, Senior Project Coordinator presso NCSA UIUC, Director of Networking Initiatives presso The Southeastern Universities Research Association (SURA), Founder and Director presso Clearinghouse for Networked Information Discovery and Retrieval,

Formazione: US Department of Agriculture Graduate School, University of North Carolina at Chapel Hill, The University of Georgia, Florida State University, University of Maryland at Munich, US Military Academy Preparatory School,


Joe.jpeg

Joseph Corneli

Joseph Corneli: Milton Keynes, UK


Attuale: PhD Student, Dottorando e assegnista presso The Knowledge Media Institute (KMi) Membro del Consiglio di Amministrazione dell' organizzazione non profit PlanetMath.org.

Precedente: Editore del progetto Peeragogy.org, Ricercatore ospite presso Mathematical Sciences Research Institute, Research (REU).

Formazione: New College of Florida, Williams College

Specialità Matematica, antropologia, scrittura creativa, programmazione di computer, e struttura del sistema

Joseph Corneli è dottorando presso il Knowledge Media Institute, dove svolge ricerche incentrate sull'apprendimento e come le persone imparano la matematica. thesis